Via Matteotti, Argenta (FE)
0532.804176
info@iisap.edu.it Pec: FEIS00100D@pec.istruzione.it

Olimpiadi di filosofia

Argenta - Portomaggiore

Olimpiadi Filosofia

Olimpiadi di filosofia

Venerdì 19 febbraio 2021 si è tenuta la prova d’istituto delle olimpiadi di filosofia presso I.I.S. “Rita Levi Montalcini” di Argenta.

Dieci, tra studentesse e studenti degli ultimi tre anni del liceo scientifico, hanno potuto scegliere tra quattro tracce che spaziavano dalla morale alla politica, dall’epistemologia all’estetica. 

I partecipanti hanno mostrato grande interesse e desiderio di mettersi in gioco, visto e considerato che la prova si è tenuta al pomeriggio (per non incidere sulle attività curriculari) e che il tutto si è dovuto svolgere a distanza, per poter mantenere con maggior rigore le misure di contenimento della pandemia in atto. 

Sicuramente passare tre o quattro ore al pomeriggio è segno tangibile di dedizione da parte dei discenti, dopo le settimane passate in DDI e il proseguimento della stessa al 50%.

L’opportunità è stata quella di provare ad argomentare a partire da autori come Putnam e Bloch, Thoreau e Dino Formaggio, per poter esprimere liberamente le proprie capacità critiche e di analisi. 

Elementi fondamentale è che le olimpiadi di filosofia sono un’opportunità per dare voce alle riflessioni, alle aspettative e all’immaginazione delle nuove generazioni, fuori dalle strettoie della valutazione scolastica abituale. 

Infine, si tratta di un’opportunità ulteriore per affinare le proprie capacità argomentative da valorizzare in sede d’esame e all’università.

La prova è stata coordinata, organizzata  valutata dai professori Tommaso Mantovani, Sarah Robinson e Giorgio Stamboulis. 

Gli alunni  potevano sviluppare una delle tracce proposte sia in lingua inglese sia in italiano, come previsto dal bando nazionale, che prevede due distinte categorie per il concorso. 

I due migliori, ed eventualmente chi avesse provato a sviluppare correttamente il proprio ragionamento in lingua straniera, parteciperanno alla fase regionale del 31 marzo, sempre a distanza, mentre  si auspica che  la prova nazionale possa tenersi in presenza a Roma a fine aprile.

Un’ulteriore momento di crescita che l’Istituto ha voluto offrire ai Propri studenti al fine di sviluppare in loro quel senso critico che dovrebbe contraddistinguere ogni cittadino moderno.