Via Matteotti, Argenta (FE)
0532.804176
info@iisap.edu.it Pec: FEIS00100D@pec.istruzione.it

Michael Marconi crea la sua mascherina professionale

Argenta - Portomaggiore

Michael Marconi crea la sua mascherina professionale

Michael Marconi intraprendente studente di Filo, iscritto alla classe 4 A indirizzo meccanico dell’Ipsia di Argenta, ha deciso di creare alcune mascherine con la sua stampante 3D, tanto desiderata ed avuta in regalo dai suoi genitori lo scorso Natale.

Michael, appassionato di disegno tecnico e del programma AutoCAD sia 2D che 3D, ha iniziato a progettare e creare con la sua stampante portachiavi per sé, per la famiglia e per gli amici, ma vista l’emergenza sanitaria che attanaglia l’intero Paese da un pò di tempo e la carenza di mascherine  ha pensato di creare qualcosa di utile per la Comunità.

L’unico problema era trovare un bel disegno, semplice e fattibile, di una mascherina riutilizzabile con filtro sostituibile  ed il padre di Michael, aiutato da un amico, ne ha trovato uno semplice ed efficace di una mascherina con filtro lavabile.

Michael, quando l’ha visto, non credeva ai propri occhi e si é messo subito al lavoro per la stampa della sua mascherina.

Dopo aver analizzato il progetto nei dettagli ha avviato la stampa, con mille paure di commettere un errore di stampa, o un filamento del PLA troppo caldo, perciò colante, ma al primo tentativo, la mascherina è uscita benissimo ed é stata rifinita con una mini scartavetratrice.

Successivamente é stato stampato il bloccaggio del filtro ed infine il supporto del filtro stesso.

Il passo successivo é stato tagliare della stoffa filtrante con la forma del foro della maschera ed assemblare il tutto.

La creazione della mascherina  é costata  a Michael ben 8 ore di lavoro, ma con la pratica queste ore diventeranno sempre meno è così potrà produrne altre oltre che per la sua famiglia anche per chi gliele chiederá.

Largo ai giovani studenti dunque, alla loro inventiva e intraprendenza,  bravo Michael da parte di tutto il personale del Montalcini, siamo contenti che questa fase di Didattica a Distanza non abbia ‘smorzato’ il tuo entusiasmo, continua così: il prossimo passo sarà la creazione di una visiera in plastica e non siamo impazienti di vederla e di indossarla!