Via Matteotti, 16 Argenta
0532.804176
info@iisap.edu.it

Quando la natura si trasforma in una pericolosa nemica

Argenta - Portomaggiore

Quando la natura si trasforma in una pericolosa nemica

La tragedia della valanga che ha spazzato via l’hotel Rigopiano

Non sarebbe stato possibile leggere le notizie apparse sui quotidiani nei giorni scorsi senza provare sgomento, impotenza, ma soprattutto incredulità.

In centro Italia, infatti, in pochi giorni si sono verificate due enormi catastrohotel-rigopianofi: la neve e il sisma che, già a fine Agosto, aveva ridotto a cumoli di macerie interi paesi.

Mi ha particolarmente colpito la notizia dell’albergo che è stato letteralmente sommerso dalla valanga. Era tutto pronto, aspettavano solo lo spazzaneve che gli permettesse di tornare a valle poiché gli ospiti dell’hotel avevano già dato l’allarme della possibile valanga. “Nessuno ci ha considerati”, queste sono le parole dei pochissimi sopravvissuti. Purtroppo gli eventi climatici naturali non si possono prevedere, ma si possono PREVENIRE o comunque affrontare adeguatamente e questo è di competenza dell’uomo.

Molto spesso però l’uomo non ragiona e non pensa a ciò che potrebbe accadere veramente. Bisognerebbe prestare più attenzione a ciò che succede attorno a noi, poiché, in questo caso, se chi aveva chiesto aiuto fosse stato ascoltato e aiutato tempestivamente, molte persone non avrebbero perso la loro vita inutilmente.

L’Abruzzo era in allerta già da alcuni giorni per le abbondanti nevicate e molti sindaci avevano chiesto i soccorsi, ma questi non sono arrivati in tempo.

“Abbiamo dato l’allarme ma non ci hanno creduto! Queste sono le parole dell’albergatore disorientato e amareggiato da questa vicenda”.

Sono parole che devono farci riflettere perché simili tragedie non si verifichino più.

 

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento